Mostre, premi e riconoscimenti PDF Stampa E-mail

 

1961

A soli 19 anni capone una Via Crucis, composta da 14 formelle scolpite con la

fiamma 0ssidrica su acciaio bronzato, alla VI Biennale d'Arte Sacra all'Antoniano

di Bologna otenendo un grande successo di critica.

 

1969

Espone la sua prima personale organizzata dal comune di Conegliano Veneto

(Treviso) nella sala del Teatro Cima, Nell'occasione gli viene conferito il

oma d'Onore per le pregevoli opere esposte.

 

1970

Il comune e la Pro Loco di Montebelluna (Treviso) organizzano una personale

con i bronzi di Carlo Balljana, Grande è il successo della mostra e gli conferiscono

il "Diploma d'Onore" definendo le sue opere autentici capolavori d'arte.

Sempre el 1970, l'Accademia di San Cirillo in Roma conferisce a Carlo Balljana

il diploma di membro onorario dell'Imperial Consesso Culturale delle Scienze

e Arti. Carlo Balljana viene inoltre nominato membro onorario dell'Accademia

San Marco di Napoli e dell'Accademia "Gli Immortali d'Italia" di Messina

Lo stesso anno riceve il "Diploma d'Onore" dall'Istituto Professionale

Internazionale Guglielmo Marconi di Asmara per l'intera produzione artistica

presentata

 

1971

1° Premio assoluto e Medaglia d'Oro al Concorso Arti Contemporanee indetto

dall'Istituto "Beato Angelico" di Roma.

1° Premio Assoluto "Europa 1971" per la scultura in bronzo a Roma

Per meriti artistici viene nominato "Commendatore a Vita" dell'Ordine dei

Cavalieri del Bene di Roma

1° Premio al Concorso "Trofeo Internazionale d'Arte" indetto dal "Cenacolo

degli Artisti Ciampinesi Giovanni XXIII" a Roma.

1° Premio per la scultura in bronzo al Concorso Internazionale d'Arte "Estate

Venusiana" tenutosi presso la sede dell'Accademia di S. Marco a Napoli

1° Premio Internazionale d'Arte "Jesulum 1971” Città di Jesolo (Venezia), Il

premio gli viene conferito direttamente dal Presidente, il pittore Virgilio Guidi.

"Premio Nepetia 71" per la scultura al Concorso Artistico Amanteano, Amantea

(Cosenza).

Riceve il "Diploma di Merito" per aver interpretato nella scultura in bronzo il

Fotografo Artigiano" al Convegno Provinciale Artigiani Fotografi di Treviso

 

1972

Per meriti artistici viene ammesso alla "Accademia Sybaris Magna Grecia'

Viene proclamato Socio d'Onore dalla Commissione Scientifica dell'Istituto

Tecnico "Guglielmo Marconi" di Asmara.

1 Premio Assoluto per la scultura alla "Biennale d'Arte Sacra di Pompei" con la

motivazione: "Questo scultore di chiara fama internazionale, va ricordato come

un autentico artista della vita della società doggi".

l° Premio Internazionale di Scultura al Museo del Maschio Angioino di Napoli.

3° Premio per la scultura figurativa (targa e diploma) al Concorso d'Arte presso

la "Galleria Muzi" di Prato.

1° Premio con Diploma di Accademico di San Marco al Concorso "Nuovi

Orizzonti" all'Istituto Beato Angelico (Roma)

 

1973

Partecipa al Concorso Nazionale d'Arte di San Giorgio di Livenza (Venezia) e

riceve la Targa d'Onore" per l'arte scultorea.

Vince il 1° Premio Assoluto Targa d'Oro al "2° Concorso Internazionale

Arte Europa '73" (Roma), indetto dall'Accademia Internazionale San Marco

dell'Istituto Beato Angelico di Roma.

L'Accademia delle Scienze, Lettere e Arti di Roma gli conferisce, con 30 voti su

30, la nomina "Honoris Causa" della Classe Accademia NOBEL

La Comunità Emigranti di Pieve di Soligo gli conferisce il Diploma d'Onore e lo

nomina Socio Onorario della Comunità Emigranti.

 

1974.

Partecipa al Concorso Internazionale d'Arte Figurativa "Ottobre Napoletano

1974" al Museo Angioino di Napoli.

 

1975

E Socio Fondatore del "LIONS CLUB" di Valdobbiadene (Treviso)

 

1976

Migliore scultore dell'anno al Gran Premio "Oscar Italia" a Milano.

Porta a termine 2 monumenti dedicati all'AVIS nel ventennale della fondazione

della sezione del Comune di Altivole. Il Comune di Altivole gli conferisce un

Diploma con Medaglia d'Oro per riconoscenza.

Vince il 1° Premio Internazionale "ll Golia d'Oro" per la scultura a Milano.

Partecipa all'11a Rassegna Nazionale di Arte e Lavoro a San Giorgio di Livenza

(Venezia). Gli viene conferito il Diploma con medaglia d'Oro per l'originalità

delle opere bronzee esposte.

 

1977

Vince il 1° Premio "Estate Venusiana" a Napoli.

Vince l'Oscar Italia per 'Arte scultorea alla Galleria d'Arte "La Bitta" di Ripa

Porta Ticinese (Milano)

 

1979

Vince il I° premio al "Concorso Internazionale per le Arti Visive" al Beach Plaza

a Montecarlo (Principato di Monaco)

 

1980

I'Accademia Internazionale San Marco gli conferisce il Diploma di Lode per

il costante ed elevato impegno per la sezione "Benemeriti dell'Accademia s.

Marco" a Portici (Napoli)

L'Accademia della Cucina Italiana, Associazione Cuochi Veronesi, gli conferisce

il diploma d'onore per la difesa delle tradizioni e la valorizzazione della

gastronomia veronese

 

1981

L'Associazione Nazionale A.N.M.I. dei Marinai d'Italia gli conferisce il Diploma

di Merito per aver realizzato il grande "Monumento ai Caduti di Mare" collocato

nella piazza centrale di Caorle (Venezia)

 

1982

Vince il 1° premio "Scultore del Campidoglio" (Roma)

 

1983

Vince il 1° premio "Virgilio d'Oro" città di Legnago (Verona)

Vince il Gran Trofeo "New York City alla Biennale Illustrata Pompei 1983 con

la scultura "Organizzazione A ZETA" (Pompei).

Nella XVII Edizione "I Premiati 1983" viene premiato con medaglia d

diploma per opere pubblicate nel volume "Dizionario Critico I Premiati"

Edizione Italia-USA.

 

1985

Vince il 1 premio per la scultura alla Biennale d'Arte di Pompei, centro culturale

A-Zeta, Arte Pompei.

 

1986

Vince il 1° premio Nazionale di Scultura e Pittura "Giorgio De Chirico" alla

Galleria d'Arte Margutta Story di Pescara.

 

1988

L'Accademia dei Maestri di Roma gli conferisce il Diploma di Maestro

Accademico per l'intera attività svolta nel campo dell'Arte e del rilevante

contributo apportato al progresso della cultura.

Viene nominato Cavaliere dell'Ordine di Malta di San Giovanni di Jerusalem.

 

1989

Inaugura il grande Gruppo Bronzeo dedicato all'AVIS - AIDO nella città di

Noventa di Piave (Venezia). L'Amministrazione Comunale gli conferisce il

Diploma di Benemerenza.

 

1990

L'Unione Europca Artisti Belle Arti del Centro Culturale di Roma gli conferisce

il "Premio Hellas di Atene".

 

1992

L'Accademia Internazionale "Città di Roma" gli conferisce il titolo di "Cittadino

Onorario della Cultura e dell'Arte di Venezia". I'Accademia gli conferisce inoltre

seguenti premi (per aver partecipato ai Concorsi a Venezia): una Medaglia

d'Oro omaggio alla "Biennale di Venezia, 1° Premio Coppa Città di Venezia e

l° Premio "Targa Regione Friuli"

 

1996

Viene invitato ad esporre le grandi sculture in bronzo alla galleria del Teatro

Accademico del comune di Castelfranco Veneto (Treviso)

 

2004

Gli viene conferito il Premio Regionale 'Arturo Martini" per la scultura Veneta

Contemporanea "ll Giardino delle Forme" esposta presso il Chiostro della

Chiesa di San Francesco di Treviso.

 

2007

Il centro Diffusione Arte organizza a Parigi il 1° Trofeo Internazionale di Pittura,

Scultura e Grafica "Trofeo Eifel Parigi dove vince il Diploma di Merito per le

opere esposte quale "Scultore del Vento"

 

2008

Vince il 1° Premio "Città dei Due Mari" a Taranto, Città della Magna Grecia.

A settembre, nel Comune di Cappella Maggiore (Treviso), Carlo Balljana

organizza una mostra personale dedicata alle sculture del vento.

Partecipa alla Mostra Collettiva di Pittura e Scultura, curata

dall'UCAI di Treviso, presso il Castello di San Salvatore di Susegana (Treviso).

 

2009

Vince il 1° premio per la scultura al Concorso Internazionale Arcaista al Museo

Santa Maria in Castello (Tarquinía Viterbo).

 

2010

Vince il 1° Premio "La Palma d'Oro" alla Quadriennale d'arte presso la Galleria

Le Patio a Napoli.

Riceve la "Cittadinanza Onoraria dal Comune di Alleghe (Belluno)

 

2011

Carlo Balljana viene nominato artista dell'Unicef e gli viene conferito Diploma

d'Onore e Medaglia d'Oro con la motivazione: "Per aver contribuito, grazie

sua sensibilità artistica, al miglioramento delle condizioni di vita dell'infanzia"

Espone alla Biennale Internazionale d'Arte del Mediterraneo. La giuria lo

nomina "scultore Ambasciatore dell'Arte Internazionale" come testimonianza

concreta dell'eccellenza artistica di Carlo Balljana

L'Accademia Internazionale dei Dioscuri Italia gli conferisce il "Gran Premio

Unità d'Italia 2011, diploma e medaglia d'oro

Espone le sue sculture al vento alla Triennale Internazionale di Roma, al Museo

della Galleria Agostiniana in piazza del Popolo, dove gli viene conferito il

Diploma d'Onore.

Il Comune di Monreale (Palermo) gli conferisce la Cittadinanza Onoraria per il

suo impegno per le Arti e la Cultura Monrealese.

 

2012

Espone alla Galleria Al Portello del Sile ľopera La Natività nell'Arte, città di

Treviso

Vince il 1° Premio Assoluto alla "20 Biennale d'Arte Moderna" alla Pinacoteca

della Città di Lecce

 

2013.

Viene invitato ad esporre al Museo Nazionale di Villa Pisani a Strà di Venezia.

L'esposizione è intitolata: "I Valori Europei del'Arte

Vince il 1° Premio Internazionale "Pace nel Mondo" G.O.M.P.A. delle Nazioni

Unite a Monreale (Palermo)

Il Presidente della Repubblica Italiana dott. Napolitano, nomina lo scultore Carlo

Balljana "Commendatore della Repubblica" per le particolari benemerenze

artistiche nel mondo - Roma 2 giugno 2013.

L'Associazione Artisti Trevigiani di Arti Visive di Treviso, gli conferisce il

premio "L'Arlecchino 2013" con l'onorificenza di Socio Onorario per aver fatto

conoscere al mondo le bellezze dell'arte

L'Accademia Europea delle Arti, comitato nazionale italiano, gli conferisce il

diploma il "Diploma di Merito" per aver diffuso l'arte scultorea.

 

2014

Riceve il "Gran Premio Raffaello Sanzio", Salento Porta d'Oriente

Vince il premio "Taormina nell'Arte, città di Taormina.

L'Associazione culturale "Italia in Arte" della città di Lecce gli conferisce

l'onorificenza di "Ambasciatore della Cultura nel Mondo" in favore dei diritti

umani Omaggio a Nelson Mandela.

L'Accademia Internazionale dei Dioscuri città di Taormina, gli conferisce il

"Gran Premio Taormina per l'Arte.

 

2015

L'Accademia in Arte nel Mondo della città di Lecce gli conferisce il "Premio

David di Gian Lorenzo Bernini" per la grazia ideativa realizzata nelle opere

bronzee che fanno storia dell'Arte Contemporanea.

L'Accademia in Arte nel Mondo della città di Lecce gli conferisce il "Premio

Anna Frank" nel 70° anniversario del martirio di Anna Frank.

A Palazzo Marin, Venezia, gli viene conferito il gran premio "Marco Polo

International Prize" per la carriera artistica, Art Ambassador

Al Festival Art Shopping Zone di Villa Castelnuovo a Palermo, gli viene conferito

il "Diploma d'Onore" per la sua rilevanza artistica nella scultura.

Al Museo Città di Monreale (Sicilia) gli viene conferito il 'Gran Premio

Guglielmo II.

nominato "Maestro d'Arte Onorario 2015 dall'Associazione Culturale

"Italia in Arte, Brindisi-Lecce.

 

2016.

Riceve dall'Accademia Internazionale dei Dioscuri il "Gran Premio della

Repubblica d'Italia" nel 70° della Repubblica Italiana

La città di Monreale al Concorso "Art History 2016" gli conferisce l'onorificenza

con diploma "Artista nella storia 2016"

Vince il 1° Premio dell'Artexpo di Cesenatico con l'opera "Il controvento

Alla Triennale d'Arte Contemporanea di Verona riceve il "Premio della

Triennale" per aver esposto le sue sculture al vento, onorando l'evento con la

sua presenza artistica a Verona

All'Artexpo di Cesenatico vince il Gran Trofeo Mercurio d'Oro per la creatività

artistica di grande valore.

 

2017

L'Amministrazione Comunale di Farra di Soligo (Treviso) gli conferisce la

cittadinanza Onoraria per l'impegno profuso nella divulgazione dell'Arte e della

Cultura, simbolo di onore e di orgoglio per il Comune di Farra di Soligo che ha

visto nascere e crescere il maestro Carlo Balljana

L'Associazione Culturale Pro-Art gli conferisce il diploma di merito artistico

per aver esposto alla mostra d'arte contemporanea "Stati d'Animo" alla Galleria

Arte Borgo di Roma.

Partecipa alla mostra d'Arte Contemporanea "Universi Invisibili" alla galleria

"La Pigna-U.C.A.I. di Roma" dove riceve il Diploma d'Onore per la sua arte che

non ha riprodotto ciò che è visibile ma ha reso visibile al mondo ciò che non

sempre lo è.

L'Accademia Internazionale dei Dioscuri di Roma conferisce al Maestro Carlo

Balljana la "LAURA HONORIS CAUSA" per aver contribuito a divulgare con

grande successo la cultura dell'arte in Italia e all'estero

Gli viene conferito il diploma di merito per la scultura al vento alla mostra

d'Arte Contemporanea "Amor che tutto move" presso la galleria d'arte Wikiarte

Bologna

 

2018

Partecipa alla Mostra d'Arte "Venezia, Arte Senza Tempo" alla galleria San

Vidal, Campo San Zaccaria, Venezia

Partecipa al concorso “Infiniti mondi" alla galleria "La Pigna-U.C.A.I. di Roma"

dal 6 al 16 Aprile 2018 e gli viene conferito il diploma di Merito Artistico

per aver condensato e fluidamente interconnesso le infinite possibilità del

contemporaneo, scardinando l'ordine categoriale e rigido del mondo, nelle più

sottili articolazioni tecniche e sostanziali; premio conferitogli dallo storico e

critico d'arte il dott. Giorgio Vulcano.

 


Home - Opere in Legno - Opere 1957-84 - Opere 1985-96 - Opere 1997-14 - Notizie