Per contatti ed informazioni: +39 339.3467256

Conosciuto dalla critica ufficiale come lo “Scultore del vento”, è nato a Farra di Soligo il 29 agosto del 1944. Si è laureato in ingegneria e architettura artistico-ambientale a Friburgo, in Svizzera. Dal 1963 espone in mostre collettive e personali in tutto il mondo e partecipa a concorsi nazionali ed esteri. Si dedica principalmente alla realizzazione di monumenti e di grandi opere in spazi pubblici e privati. Ha eseguito oltre ottanta monumenti in Europa: un’opera di rilevanza mondiale è il reliquiario in oro e argento che conserva l’apparato vocale di Sant’Antonio nella Cappella del Tesoro nella Basilica Vaticana del Santo di Padova.
Tra le mostre più importanti ricordiamo l’esposizione all’Ateneo San Basso a Venezia nel 1988, al Museo Civico Bellona di Montebelluna nel 1989, all’Espace Eugène Delacroix a Parigi nel 1991 e, nel 1993, al Museo Fondazione G.B. Cima di Conegliano.
Carlo Balljana ha vinto numerosi riconoscimenti, tra i quali il primo premio medaglia d’oro scultore del Campidoglio a Roma nel 1982 e il primo premio del Concorso Internazionale d’Arte, in occasione del centenario della Tour Eiffel a Parigi nel 1989. Sue opere si trovano nella Città del Vaticano (quattro crocifissi in bronzo, da Papa Giovanni XXIII a Karol Wojtyla); a Washington (scultura di contadina veneta al Presidente Ronald Regan), a Sotto il Monte (in provincia di Bergamo), nella casa natale di Papa Giovanni XXIII (un importante gruppo bronzo che rappresenta la famiglia dei Roncalli); a Mosca (volo di colombe in bronzo al presidente sovietico Mickail Gorbaciov, 1989) a Sofia in Bulgaria (monumento a Papa Giovanni XXIII, 2002) a Sotto il Monte nel seminario del PIME, nel giardino della casa natale di Papa Giovanni XXIII, un grande complesso bronzeo rappresentante l’Albero della Vita, 2003. Nel 2004 il Comune di Moriago della Battaglia dona al Presidente Carlo Azeglio Ciampi una scultura di Balljana dedicata ai Caduti del Piave. Le gallerie di referenza di Carlo Balljana sono: il Cenacolo Internazionale di Scultura a Parigi e Sernaglia, Treviso.
Nel 2006, il grande Portale in bronzo del Duomo di Sotto il Monte, dedicato al Beato Papa Giovanni XXIII e Papa Giovanni Paolo Il.
Hanno scritto di lui tra gli altri: Vittorio Sgarbi, Raffaele De Grada, Cardinale Angelo Sodano, Mons. Loris Francesco Capovilla, Carlo Sgorlon, Paolo Rizzi, Paolo Levi, Carlo Munari, Franco Solmi, Mircko Sickosky, Edoardo Noseda, Marco Roncalli.
Carlo Balljana è stato lo scultore ufficiale delle Universiadi Invernali Belluno-Cortina 1985, coniando le medaglie per gli atleti di tutto il mondo.
Monumento in bronzo dedicato al Beato Papa Giovanni XXIII collocato davanti alla Basilica di Sant’Antonio a Istanbul, Turchia, inaugurato da Papa Benedetto XVI, il 1 dicembre 2006.
Nel 2006, VIA CRUCIS in bronzo nel Santuario della Madonna di Lourdes, a San Pietro di Barbozza, Treviso. Sua Santità Benedetto XVI nell'80° Genetliaco, riceve dallo scultore Carlo Balljana il 16 aprile 2007, la Sua effige in bronzo a grandezza
naturale.
Monumento al "Prosecco”, inaugurato dal Ministro delle Politiche Agricole e Forestali Luca Zaia, in occasione del G8 il 18 aprile 2009 a Castelbrando, Cison di Valmarino, Treviso. 
Monumento alla “Lattaia” ottobre 2009, Citta di Treviso.
Monumento alla Solidarieta” gruppo bronzeo (Mamma Silvia e Romeo), Cavecchia Luciano, Citta di Bernex, ottobre 2009, Ginevra.
Monumento al Beato servo di Dio “Karol Wojtyla" Citta di Concordia Sagittaria, Piazza Cardinale Celso Costantini, Venezia.
Monumento a Papa Giovanni II, Piazza della Chiesa di Santa Madre Regina della Polonia, Cracovia, 16 ottobre 2009, inaugurata dall’Arcivescovo Card. Stanislaw Dziwisz, nel 31° anniversario della elezione al Soglio di Pietro.
Nel 2008 vince il 1” premiko assoluto "Boè 2008” Concorso Internazionale d’Arte di pittura, scultura e grafica.
Nel 2009 vince il 1° premio Internazionale Arcaista di pittura, scultura e gratica, Città di Tarquinia.
Nel 2010 vince il 1° premio lnternazionale di scultura “Città di New York". E presente con monografie, nei volumi d’arte “I grandi maestri), nel catalogo“ Avanguardie Artistiche 2010", nella rivista d’arte “Boè” e nella copertina della rivista “Effetto Arte 2010” presentata all”ArteFiera di Padova” il 12-15 novembre 2010 dalla casa editrice Centro Diffusione Arte Editore di Palermo.
Nell'ottobre 2010, vince il 1° premio assoluto alla Biennale Internazionale di pittura, scultura e grafica Citta di Lecce , con l’opera in bronzo "Sotto la bufera".
Nel novembre 2010, espone le sue macroscopiche sculture in bronzo e acciaio anticato, dedicate al vento della quarta diinensione, scoperta e ideata da Carlo Balljana, alla 21a edizione di “Arte Fiera di Padova 2010”.

 


Home - Opere in Legno - Opere 1957-84 - Opere 1985-96 - Opere 1997-14 - Notizie